• Document: L'INCHIESTA E IL SONDAGGIO NELLA RICERCA PSICOSOCIALE Michele Roccato
  • Size: 394.9 KB
  • Uploaded: 2018-10-15 09:01:21
  • Status: Successfully converted


Some snippets from your converted document:

L'INCHIESTA E IL SONDAGGIO NELLA RICERCA PSICOSOCIALE Michele Roccato CAPITOLO 1 - L'INCHIESTA E IL SINDAGGIO Definizioni L'Inchiesta ed il Sondaggio hanno alcune Caratteristiche Comuni: - si propongono di conoscere alcuni elementi mediante l'interrogazione diretta e non; - utilizzano il questionario, il quale si basa su un processo di creazione e di somministrazione standardizzato; - generalmente i soggetti intervistati sono quelli che interessano al ricercatore; - utilizzano un campione della popolazione oggetto d'indagine; - i dati rilevati vengono inseriti in specifiche matrici, costituite dalla presenza degli intervistati sulle righe e dalle domande sulle colonne; - una volta codificati i dati vengono analizzati mediante procedure statistiche. La Differenza principale, tra queste due tecniche di ricerca, come sostenuto da Corbetta (1999), costituita dal livello di estensione e di approfondimento dell'indagine. In questo senso quindi bisogna distinguere tra: - Sondaggio: è una tecnica di ricerca meno complessa e articolata, fondata sul tentativo di indagare un fenomeno, generalmente di attualità e di pubblico interesse, studiandone l’esistenza e la consistenza attraverso un’Ottica Esplorativa; - Inchiesta: ricerca le origini e le relazioni con altri fenomeni, facendo ricorso a elaborazioni statistiche bivariate e multivariate, e permette il test di ipotesi formalizzate, utilizzando quindi anche un’Ottica Confermativa. Che Cosa si Può Studiare con un'Inchiesta o un Sondaggio? Le Categorie Oggetto di Ricerca possono essere dodici: - Fatti: confronto tra dato rilevato e realtà (ad es. dati sociodemografici ed eventi reali); - Conoscenze: informazioni dell'intervistato sull'oggetto. Possono essere analizzati: - Punto di Vista Qualitativo (che informazioni ha l'intervistato); - Punto di Vista Quantitativo (quante informazioni ha l'intervistato). - Atteggiamenti: valutazioni globali di un oggetto secondo tre componenti: - Cognitiva (informazioni); - Affettiva (emozioni); - Comportamentale (reazioni). - Opinioni: prese di posizioni manifeste su questioni di rilevanza sociale; - Autodescrizioni: descrizioni di sé negli aspetti più svariati; - Immagini di Oggetti o Eventi; - Bisogni: esigenze dei soggetti in condizioni specifiche; - Ricordi di Comportamenti; - Intenzioni Comportamentali: propositi comportamentali sulla base di una pianificazione; - Stili di Vita: configurazioni stabili relative ad elementi di vita dei soggetti; - Affiliazioni (sia familiari che sociali); - Valori: principi guida astratti che orientano la vita delle persone. E' però anche necessario rilevare che intanto le inchieste ed i sondaggi sono, nella maggior parte dei casi, usati per studiare atteggiamenti ed opinioni, e che inoltre esistono Oggetti che Non è Possibili Indagare con questi strumenti. I principali sono cinque: - Argomenti Sensibili (ad es. reddito, comportamento sessuale e/o deviante): in questo caso i dati possono risultare distorti per imbarazzo o a causa del fenomeno della desiderabilità sociale. E' quindi meglio utilizzare le interviste in profondità; - Argomenti della Sfera Inconscia: in questi casi risulta meglio utilizzare colloqui clinici e/o test proiettivi; - Comportamenti Effettivi: la psicologia sociale insegna che vi è scarsa corrispondenza tra atteggiamento e comportamento effettivo, per cui in questi casi è meglio usare la tecnica dell’osservazione; - Comportamenti in Condizioni Particolari (ad es. studio di Milgram sull'obbedienza all'autorità): quando si vuole indagare i comportamenti dei soggetti in situazioni particolari è meglio far vivere direttamente queste condizioni, magari all'interno del laboratorio, e osservare i comportamenti conseguenti; - Relazioni Causali fra Variabili: l’unico metodo per occuparsi di nessi causali è l’esperimento. E' inoltre fondamentale considerare che nell'Inchiesta e nel Sondaggio altri due elementi sono impossibili da rilevare: - componenti metacomunicative e preverbali; - autosservazione dell'intervistatore. L'Inchiesta e il Sondaggio nell'Ambito della Ricerca Psicosociale Esistono diversi Modelli di Ricerca e, tra essi, possibile esaminare alcune distinzioni fondamentali: 1. Ricerca Quantitativa/Ricerca Qualitativa: vi quindi distinzione tra: - Ricerca Quantitativa: organizza i dati in specifiche matrici e utilizza la statistica nell'analisi dei dati; - Ricerca Qualitativa: fondata su un approccio naturalistico, in cui l'oggetto d'indagine è visto nel suo contesto e il cui obiettivo è la comprensione dei significati attribuiti dai soggetti. L’inchiesta e il sondaggio sono esempi di ricerca quantitativa anche se si può ricorrere alla ricerca qualitativa in tre casi: - intervistando persone esperte del tema indagato al fine di sviluppare la conoscenza necessaria per costruire il questionario; - integrando i questionari con l’osservazione dei comportamenti; - approfondendo i dati ottenuti. 2. Ricerca di Base/Ricerca Applicata: la cui distinzione è: - Ricerca di Base: il cui obiettivo la soluzione o

Recently converted files (publicly available):